Ingredienti (stampo ∅ 22-24 cm.)


    200 gr farina 00
    40 gr cacao amaro in polvere
    70 gr nocciole pelate
    150 gr zucchero di canna
    50 ml/gr olio di semi (mais o girasole)
    250 gr latte di soia (o latte di riso)
    10 gr  lievito per dolci
    mezzo cucchiaino bicarbonato (2 gr)
    un pizzico di sale

    gocce di cioccolato fondente (o cioccolato tritato) q.b.
    granella nocciole q.b

Procedimento

Preriscaldare il forno a 180°
Con l’aiuto di un mixer (o frullatore) tritare finemente le nocciole pelate insieme allo zucchero di canna
In una ciotola capiente setacciare la farina 00, il cacao amaro, il lievito, il bicarbonato e un pizzico di sale, quindi unire il trito di nocciole e zucchero e mescolare bene il tutto.

In un’altra ciotola unire e mescolare il latte di soia (o riso) e l’olio.
A questo punto, versare a filo la miscela di latte e olio nella ciotola degli ingredienti secchi e mescolare con una frusta a mano (o cucchiaio) per amalgamare bene il tutto.

Ora versare l’impasto in una teglia (la mia ∅ 22 cm.) foderata di carta forno (meglio se bagnata e strizzata) e ricoprire la superficie della torta con una bella manciata di gocce di cioccolato e un po’ di granella di nocciole.
Infornare a 180° e cuocere per 30-35 minuti. Fare sempre la prova stecchino per verificarne la cottura.
A cottura ultimata sfornare la torta e lasciarla raffreddare.


La Torta vegan al cioccolato e nocciole è pronta per essere servita e gustata!