Ingredienti

Per la pasta brisè:
70 gr di olio evo
70 gr di acqua
170 gr di farina tipo 2
30 gr farina di grano saraceno
1 cucchiano di lievito
sale

Per il ripieno:
250 gr di ricotta
1 scarola
erbe aromatiche
1 spicchio d'aglio
1 porro per decorare
1 cucchiaino di semi di finocchio
sale

Preparazione

Cominciamo preparando la base di brisè. In una ciotola unire l’acqua, l’olio e ½ cucchiaino di sale.
Aggiungere gradualmente la farina e il lievito.
Impastare per un paio di minuti con le mani e fare una palla.
Spolverare la superficie della palla d’impasto con un po’ di farina e stenderla
con l’aiuto di un mattarello. Formare un disco spesso 3-4 mm circa.

 
Trasferire il disco d’impasto in una teglia ben oliata.
(l’impasto dovrebbe essere elastico e compatto, non dovrebbe né rompersi né creparsi nel trasferimento)

 
Spadellare la scarola con 1 cucchiaino di semi di finocchio tritati. Una volta cotta, tritarla molto finemente in un mixer
insieme alla ricotta. Aggiungere 3 cucchiai di acqua,
1 cucchiaio di olio d’oliva e frullare fino a ottenere una crema.
(se risulta troppo asciutto aggiungere un cucchiaio d’acqua in più).

 
Togliere la lama al mixer e aggiungi le erbe aromatiche a piacere,
il sale e uno spicchio d’aglio schiacciato con uno schiaccia aglio. Mescolare bene.

 
Versare il composto all’interno della teglia con la pasta brisè.
Tagliare via bene i bordi di pasta in eccesso. (Con gli scarti puoi fare qualche crostino).
Decorare la superficie della quiche con qualche fettina di porro tagliata molto sottile
e una spolverata di erbe aromatiche.

 
Infornare la quichè di grano saraceno zucca e porri a 180° per 30 minuti circa.